adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Interview

lunedì 29 Dicembre, 2014 | di Teresa Nannucci
The Interview
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

ANTEPRIMA
Tornare adolescenti
Due professionisti televisivi, grazie al successo della loro trasmissione, ottengono un’intervista con il dittatore nordcoreano Kim Jung-un. La notizia arriva alle orecchie dei Servizi Segreti statunitensi che cercheranno di sfruttare l’occasione a proprio vantaggio.

La crisi diplomatica provocata negli ultimi giorni da The Interview è ormai nota a tutti. Il polverone mediatico ha prodotto una delle più grandi operazioni promozionali di sempre e, pur stravolgendo le strategie di distribuzione, è riuscito ad incuriosire un pubblico altrimenti irraggiungibile. mediacritica_the_interviewProbabilmente, quanto sceneggiato e diretto da Seth Rogen e Evan Goldberg non aveva nessuna intenzione di diventare un caso politico internazionale. Le mire del film sono rivolte, piuttosto, a quei meccanismi mediatici che guidano la vita “di massa” di personaggi ed avvenimenti. La riflessione parodica su tutto quel mondo si riflette in uno stile demenziale esteticamente sofisticato, che parla (o pretende di parlare) della costruzione di un’immagine di qualcosa o qualcuno al di fuori di sé, soprattutto nel momento di maggiore crisi per la propria reputazione. Non è un caso, infatti, che a comparire sullo schermo siano personaggi come Eminem e lo stesso James Franco, che ultimamente hanno dovuto reinventare la loro immagine in funzione delle evoluzioni mediatiche. Chissà se è proprio questo attacco all’immagine – quella divinizzata su cui si fonda la leadership del dittatore – ad averlo impaurito e mandato su tutte le furie. Di sicuro, guardando ai precedenti, nessuno aveva mai osato ritrarre con tanta (realistica) irriverenza un nemico da poco salito al potere. Ma a differenza di quanto avevano fatto gli autori di South Park, con l’altrettanto insolente Team America World Police, possiamo vedere che c’è poca politica e solo molta comicità demenziale nelle sequenze di The Interview, in cui cultura popolare di ogni livello e stereotipi cinematografici si incontrano ed esplodono in un fuoco d’artificio, in pieno stile Katy Perry. In altre parole, tanto fumo è stato prodotto da un film che, in fondo, pur avendo scelto un personaggio pericoloso su cui scherzare, non ha niente di nuovo da dire. Se non passerà alla storia per aver provocato la terza guerra mondiale, potrete sedervi davanti allo schermo, con bibite e pop corn, e godervelo riportando alla luce il tredicenne ridanciano nascosto in voi. La portata dell’operazione, di fatto, si riduce ad una cavalcata di stereotipi che oscillano tra la crudeltà ingiustificata e il buonismo più comune. In fin dei conti, dovendo dare un giudizio decontestualizzato dagli avvenimenti, il posto di The Interview si trova in mezzo a quelle commedie divertenti – per chi si accontenta di una demenzialità superficiale – e apprezzabili da un punto di vista squisitamente compiaciuto. Vale a dire che i lati positivi si rilevano soprattutto in quelle operazioni messe in pratica sulle immagini individuali dei personaggi che compaiono nella diegesi.

The Interview [id., USA 2014] REGIA Evan Goldberg, Seth Rogen.
CAST Seth Rogen, James Franco, Randall Park, Lizzy Caplan.
SCENEGGIATURA Evan Goldberg, Seth Rogen, James Weaver. FOTOGRAFIA Brandon Trost. MUSICHE Henry Jackman.
Comico, durata 112 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly