adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

L’altra faccia del diavolo

lunedì 19 Marzo, 2012 | di Giulia Stefanuto
L’altra faccia del diavolo
In sala
0
Facebooktwittermail

“Il film che il Vaticano non vorrebbe mai che tu vedessi”, dichiara il trailer e non a caso: questa volta si tratta di esorcismi “clandestini”.

Così possono essere chiamate le pratiche che si svolgono ne L’altra faccia del diavolo dai due preti che cercano di aiutare Isabella Rossi a svelare il mistero che si porta dietro fin dall’infanzia.
Lo scopo della ragazza, giunta in volo a Roma e poi recatasi a Città del Vaticano, è quello di far luce sui fatti accaduti a sua madre, coinvolta in un pluriomicidio durante un presunto esorcismo nel lontano 1989. Si scopre infatti che la madre è posseduta da più demoni che si diffondono nelle altre persone con la stessa facilità con cui si prende un’influenza stagionale. Per raccontare la vicenda di Isabella il regista William Brent Bell usa l’espediente del mockumentary, tecnica molto usata recentemente nel genere horror grazie anche al successo della trilogia Paranormal Activity. Il film appartiene al filone nato dal famoso L’esorcista e rispecchia i caratteri fondamentali del genere che include ospedali psichiatrici, camere da letto, stanze buie e persone che assumono posizioni a dir poco improbabili. Ma l’intento della pellicola non è solo quello di spaventare, essa infatti propone un tema piuttosto innovativo che prende di mira l’oscurantismo della Chiesa. Tuttavia il film non riesce a reggere né l’elemento horror né quello innovativo. La sensazione è che il regista abbia fretta di terminare il film, mostrandoci un evento dopo l’altro senza soffermarsi su nessuno in maniera particolare. La caratterizzazione dei personaggi non viene approfondita, lasciando che il film, che avrebbe potuto avere più spessore narrativo, si concluda in maniera piuttosto “trash”. La colpa potrebbe essere attribuita anche al budget molto limitato che accomuna ultimamente i film del genere che però non ha sfavorito gli incassi. In America ha spuntato al botteghino oltre 53 milioni di dollari. Successo che si spiega solo per il fascino che i found-footage esercitano ancora sullo spettatore (dall’epoca di The Blair Witch Project).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly