adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Burke & Hare – Ladri di cadaveri

lunedì 28 Febbraio, 2011 | di Mattia Filigoi
Burke & Hare – Ladri di cadaveri
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Killing is my business… and business is good!
“I posteri mi ricorderanno come l’anticipatore del Novecento!”, chiosava il presunto Jack lo Squartatore nella graphic novel From Hell di Alan Moore e nel relativo film dei fratelli Hughes. In realtà, ad anticipare il Novecento, ci avevano già pensato, nel 1828, Burke e Hare, coppia di pezzenti che rifornivano di cadaveri i dottori delle università di Edimburgo.

Leggi inappropriate non consentivano ai luminari di ottenere un numero sufficiente di corpi per i loro studi: si sviluppò così un’industria di “recuperatori di cadaveri”, gente disperata che esumava nottetempo Burke and Haredai cimiteri salme ormai putrefatte e scientificamente inutili. Burke e Hare fecero il salto di qualità: si procuravano la merce fresca ammazzando personalmente puttane e barboni. Arrestati dopo sedici omicidi, Hare accusò il socio di tutti i crimini e venne rilasciato, mentre Burke finì impiccato. Il suo corpo fu donato alla scienza. Non è la prima volta che il cinema (horror) attinge da questa storia: La jena di Robert Wise (1945) e Le jene di Edimburgo di John Gilling (1959) sono i casi più celebri. John Landis, per la sua versione dei fatti, lascia l’horror e punta sul grottesco: riprende le forme del buddy movie, trasforma Burke e Hare da killer letali a poveracci imbranati, e li giustifica infarcendo i dialoghi sulle loro macabre attività con una terminologia da broker di Wall Street. Se Jack lo Squartatore è l’anticipatore degli stermini di massa del XX Secolo, Burke e Hare sono gli anticipatori del sistema produttivo capitalistico più cinico e becero, che costringe, per arrabattarsi, a considerare tutto come merce, corpi umani compresi. Metafora non nuova, certo: gli zombi di Romero, da questo punto di vista, rimangono ancora inarrivabili. Ma Landis ha il merito di darne un’interpretazione originale, patteggiando con i suoi assassini, costretti alle loro azioni da istituzioni contradditorie: quelle governative, che impiccano in piazza vecchie megere accusate di prostituzione e negano i corpi per la ricerca scientifica, e quelle mediche, bramose di sezionare cadaveri per scopi più feticisti che umanitari. E il finale, che ribalta la Storia e redime la coppia, è sotto sotto più cinico che accomodante.

Burke & Hare – Ladri di cadaveri [Burke & Hare, Gran Bretagna 2010] REGIA John Landis.
CAST Simon Pegg, Andy Serkis, Isla Fisher, Tom Wilkinson, Tim Curry.
SCENEGGIATURA Piers Ashworth, Nick Moorcroft, FOTOGRAFIA John Mathieson. MUSICHE Joby Talbot.
Commedia, durata 91 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly