adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Io e lei

sabato 3 Ottobre, 2015 | di Eleonora Degrassi
Io e lei
In sala
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Senza di lei è come se mancasse un pezzo
“Un film politico”, “omosentimentale”: questo dicono i giornali dopo l’uscita di Io e lei, il nuovo film di Maria Sole Tognazzi. Si grida al miracolo, come capita spesso nel Bel Paese, perché al centro ci sono due donne, perché si amano nella normalità: sono coloro che ci ristrutturano la casa, ci vendono il pranzo, senza nessuna discriminazione, nessun occhio nero.

Federica/Margherita Buy e Marina/Sabrina Ferilli stanno insieme da cinque anni, sono una coppia come tante, e come molte vivono un periodo di crisi. Federica e Marina si completano, si conoscono, si capiscono: hanno un gatto, una serie tv preferita, un divano su cui accoccolarsi la sera dopo il lavoro. mediacritica_io_e_lei_290C’è dolcezza, tenerezza e intimità tra loro, ma il passato torna prepotentemente nella vita di entrambe (il cinema per Marina, un uomo per Federica). Secondo i più non c’è rivoluzione in Io e lei, ma politica, non ci sono picchettaggi, ma quotidianità; in realtà non c’è né rivoluzione né politica, ciò che appare è un rapporto di complicità, niente Saffo con le sue odi ma la cronistoria di un amore comune. Non c’è l’urgenza comunicativa e viscerale di La vita di Adele – non ci si poteva aspettare questo – e neanche la vitalità ironica e avanguardista di Il vizietto da cui la regista sostiene di aver tratto ispirazione. Ciò che stupisce qui è la completa assenza di passione – pochi baci, poche carezze, come a dire che anche le omosessuali hanno il calo del desiderio − e di carne. È interessante il fatto che l’unico corpo nudo è quello dell’amico di Federica e che prorompono gli amplessi degli amici di suo figlio; è come se la sessualità non riguardasse la coppia formata da Federica e Marina. Si comprende che la scelta della Tognazzi è quella di mettere al centro non la sfera sessuale ma il sentimento, perché questo accomuna tutti; qualcosa però non funziona e se il pubblico non stenta a ritrovarsi negli stilemi dolorosi dell’amore (il distacco, la mancanza, il ritorno) è perché è lui ad infarcirli con le proprie emozioni. Il risultato, “eviscerato” di carne, quasi sterile, è abitato da una lacuna: il mancato contatto con queste donne che, poco importa se provano gli stessi sentimenti dello spettatore, restano a noi lontane. Io e lei è una commedia di cui si sorride, ma di cui resta poco. È un peccato perché un tema come questo avrebbe meritato, pur nella leggerezza, maggior approfondimento e maggior trasporto. Non siamo di fronte a una tranche de vie, ma a un’opera di celluloide con tutte le fragilità di una pellicola di cui percepiamo la finzione.

Io e lei [Italia 2015] REGIA Maria Sole Tognazzi.
CAST Marghertita Buy, Sabrina Ferilli, Fausto Maria Sciarappa, Ennio Fantastichini.
SCENEGGIATURA Maria Sole Tognazzi, Ivan Cotroneo, Francesca Marciano. FOTOGRAFIA Arnaldo Catinari. MUSICHE Gabriele Roberto.
Commedia/Drammatico, durata 97 minuti.

One Comment

  1. Gigi says:

    Ma è possibile che in un film con due donne che si amano non ci sia nemmeno un bacio appassionato? Non dico una (o più) scena di sesso a La vita di Adèle, ma questa asessualità è ipocrita e moralista. Già ne I ragazzi stanno bene, due donne mature come Julianne Moore e Annette Bening quanto meno creavano situazioni di intimità. Ferilli e Buy sembrano tutto tranne che una coppia, sembrano due coinquiline in menopausa. Tristezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly