adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Una notte con la regina

sabato 9 Aprile, 2016 | di Martina Bigotto
Una notte con la regina
In sala
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Sbirciando fuori dalla gabbia dorata
Quando nel primo pomeriggio dell’8 maggio 1945 il premier Churchill annuncia pubblicamente alla sua nazione che la guerra è finita la folla decide spontaneamente di riversarsi nelle strade di Londra per celebrare il ritorno della pace dando vita a una spumeggiante festa di strada che invade ogni angolo della capitale e che si protrae fino alla mattina successiva.

Spiando dalle finestre della loro abitazione, due adolescenti chiedono agli autoritari genitori il permesso di trascorrere una serata fuori per unirsi alla festante fiumana, desiderose di assaporare ogni attimo di quella irripetibile notte che resterà per sempre impressa nei loro cuori. mediacritica_una_notte_con_la_regina_290Se fin qui la trama non vi sembra nulla di eccezionale, potreste presto ricredervi perché le due protagoniste sono tutt’altro che ragazze comuni e la vicenda non è del tutto opera di fantasia. A rivelarlo è nientepopodimeno che Sua Maestà la Regina Elisabetta II in una delle rare interviste che trent’anni or sono rilasciò ai microfoni della BBC durante la quale racconta del suo personalissimo ricordo del VE Day ammettendo di aver partecipato assieme a Margaret alla gioia collettiva per la fine della guerra. Al netto delle libertà narrative e anagrafiche dovute a necessità di copione, i sceneggiatori di Una notte con la regina si lasciano trasportare forse un po’ troppo dall’intrigante aneddoto delle principesse desiderose (e perlopiù in incognito!) di conoscere il mondo reale fuori dal palazzo e finiscono per calcare un po’ troppo la mano sulla caratterizzazione della apparentemente bacchettona futura regina che non comprende le ragioni dell’ammutinamento del giovane pilota di umili origini nel quale si imbatte casualmente e che le farà da chaperon per le strade della capitale inglese. Anche la secondogenita di Re Giorgio VI – a cui presta il volto un Rupert Everett forse un po’ segnato dal passare degli anni ma non meno intenso – diventa involontariamente una macchietta comica che trascina la sorella in una sequela di pasticci mondani e danzerecci (e in posti che una lady che si rispetti non dovrebbe mai frequentare). Alla luce della filmografia precedente, anche questo film risulta essere un altro inno spumeggiante che Julian Jarrold dedica alle gioie della vita, in barba alle profonde dicotomie sociali ed economiche del quotidiano e allo spietato giudizio della massa sugli orientamenti sessuali (Kinky Boots) o alle rischiose scelte professionali (Becoming Jane). Lasciatevi quindi travolgere dall’euforia e da quel sentimento di libertà che la popolazione europea provò vedendo porre finalmente fine agli interminabili anni trascorsi tra privazioni subite sia al fronte che nelle città bombardate e dalla voglia di conoscere il mondo reale delle rampolle reali. Il divertimento sarà garantito.

Una notte con la regina [A Royal Night Out, Gran Bretagna 2015] REGIA Julian Jarrold.
CAST Sarah Gadon, Bel Powley, Jack Reynor, Rupert Everett, Emily Watson.
SCENEGGIATURA Trevor de Silva, Kevin Hood. FOTOGRAFIA Christophe Beucarne. MUSICHE Paul Englishby.
Commedia, durata 97 minuti.

One Comment

  1. Pingback: La Top Ten Mediacritica 2016 - Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly