adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Glass

sabato 26 Gennaio, 2019 | di Massimo Padoin
Glass
In sala
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Storia di un inizio
Glass è l’atto conclusivo di una trilogia che al suo interno porta due anime profondamente distinte, accomunate in questa terza parte dal racconto della scoperta e della consapevolezza dell’essere dei supereroi.

Bene contro il male, eroe e antagonista, sono tutti paradigmi che M. Night Shyamalan riporta in Glass come metanarrazione per l’esegesi dei racconti sui supereroi. Una caratteristica già marcatamente presente nel primo capitolo, Unbreakable, e che qui ritroviamo in modo ancor più insistente, tutto in funzione del plot twist conclusivo. mediacritica_glass_290Il tentativo di Glass è di trovare una sintesi tra la discreta problematicità di Unbreakable, in cui il quesito consisteva nella coscienza di un supereroe di essere un supereroe, trasformando la domanda in come essi possano rivelarsi al mondo, il tutto senza perdere l’anima di genere di Split. Non è un caso allora che sia proprio Kevin, assieme all’orda di personalità che abitano la sua mente, il perno su cui ruotano le vicende di David, il giustiziere incappucciato di Unbreakable, e di Elijah, ossia Mr. Glass, geniale manovratore dietro la scoperta dell’esistenza di uomini straordinari. Kevin, e in particolare la forza fisica della sua personalità più irrazionale e pericolosa, la Bestia, rappresenta la nemesi concreta, e non solo teorica come lo era Elijah, di David, perché paragonabili, oltre che per la loro forza, per l’opposta inclinazione a fare del male piuttosto che il bene. Nonostante ciò, Glass rifugge dalla normale retorica tra bene e male, ma al contrario livella i suoi personaggi sullo stesso piano. Tutti e tre finiscono dentro un ospedale psichiatrico, trattati come freak da curare. Shyamalan instilla il dubbio, lascia la sospensione che tutto ciò che vediamo sia solamente frutto delle convinzioni dei protagonisti, ma in Glass il giochino tra realtà e fantasia, a differenza degli altri due episodi, non funziona. Il percorso di affermazione della propria singolarità e sospensione dell’incredulità nello spettatore è già avvenuto, e riproporlo altro non è che una ridondanza. La prima delle due ore si sviluppa lentamente e, per quanto, l’originalità dell’idea di rinchiudere eroe e antieroi nella stessa struttura a rincorrersi solo fittiziamente per scontrarsi, quando invece essi cercano di affermare la propria natura, si perde all’ombra di un’intelaiatura annacquata nei tempi e nei modi. Shyamalan dimostra di essere sempre un gran architetto in grado di controllare l’aspettativa spettatoriale, per stupire ribaltando la prospettiva nel finale, ma come spesso gli è accaduto i modi e la costruzione non sempre sono all’altezza della sorpresa. Glass è il capitolo più debole e insicuro, invece che essere punto di unione di due anime, ne rimane invischiato senza trovare una sintesi, impantanato nel suo voler esser tre atti del medesimo inizio, cioè la consapevolezza dei supereroi.

Glass [id., USA 2018] REGIA M. Night Shyamalan.
CAST James McAvoy, Bruce Willis, Samuel L. Jackson, Sarah Paulson.
SCENEGGIATURA M. Night Shyamalan. FOTOGRAFIA Mike Gioulakis. MUSICHE West Dylan Thordson.
Drammatico, durata 129 minuti.

One Comment

  1. Edop says:

    Shyamalan dove sei? vogliamo un tuo commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly